ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

Lettori - "Via Santa Giovanna Elisabetta (Cassia) e quel parcheggio che non s'aveva da fare"

Di red/comunicato 08/06/2017

Lettori - "Via Santa Giovanna Elisabetta (Cassia) e quel parcheggio che non s'aveva da fare""Il 20 Maggio, dopo anni di incuria da parte della Regione Lazio, proprietaria del terreno che va dal civico 10 al 24, il sottoscritto ed un gruppo di residenti abbiamo ripulito l’area da spine erbacce e rovi facendo tutto questo solo ed esclusivamente per il bene comune e per migliorare il quartiere dove viviamo. Io personalmente non ho nessun problema di parcheggio perché nel garage sotto casa ho due posti auto ed attualmente ne utilizzo solo uno, ho fatto questa premessa solo per farle capire che l’abbiamo fatto solo ed esclusivamente
per mobilitare le istituzioni sul disagio che noi residenti viviamo quotidianamente.

La nostra intenzione era quella di fare un parcheggio pubblico così da creare sulla destra della
strada dei marciapiedi eliminando le auto che parcheggiano sulla destra della strada, obbligandole a parcheggiare in nell’area avevamo appena ripulito. L’area in questione e di circa 70 metri per 10, vuol dire che potrebbe accogliere 35 posti aut, includendo anche una corsia per le soste brevi di carico e scarico. Questa idea di creare il parcheggio è stata proposta al Presidente del XV Municipio il quale ci ha detto che finché l’area è della Regione Lazio loro non possono prendersela in carico. Siamo andati in Regione ed abbiamo esposto anche a loro il progetto per migliorare la situazione evidenziando che l’area in questione è in completo stato di abbandono da oltre quarant’anni.

Il 20 Maggio abbiamo ripulito l’area e il 2 Giugno (giorno festivo) con un mandato della Regione Lazio l’area è stata recintata riportando tutto a come era prima. Noi siamo allibiti e preoccupati:
1 per il modo con il quale la Regione Lazio è intervenuta
2 per la celerità dell’intervento inaspettato per un’ente pubblico, forse abbiamo dato fastidio a qualcuno? Credo proprio di si! Non era meglio spendere i soldi per asfaltare l’area invece di spenderli per mettere la recinzione con i paletti in cemento? Credo proprio di si!"

A.R.

Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco