ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

Centrodestra Municipio XV: "Scandalo, il M5S usa la Sala Consiliare come sede di partito"

Di red/comunicato 08/06/2017

Centrodestra Municipio XV: "Scandalo, il M5S usa la Sala Consiliare come sede di partito"

ROMA – “Il Presidente Simonelli e il Movimento 5 Stelle ha deciso di usare la Sala Consiliare del Municipio XV come una sede di partito, per un incontro sul Reddito di Cittadinanza proposto a firma dal Movimento 5 Stelle e presentato a monopolio assoluto da soli esponenti del M5S nazionale. La Sala Consiliare del Municipio XV non può essere usata come una sede di partito. Non lo è mai stata e non dovrà mai esserlo”. E’ chiaro il concetto espresso dal Consigliere Giuseppe Mocci, dagli esponenti del Centrodestra Stefano Erbaggi, Simone Ariola, Giuliano Pandolfi, Marco Perina, Adriana Glori e Francesco Petrucci dopo essere venuti a conoscenza dell’incontro organizzato per oggi, alle ore 18.00, presso la sede di via Flaminia del Municipio XV. “Il loro comizio a 5 Stelle lo facciano altrove, non in una sede istituzionale – proseguono – certe cose si fanno nelle sezioni di partito. Nessuna iniziativa politica è stata mai autorizzata nella Sala Consiliare”.

Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco