ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

Roma, scendono i prezzi delle case. Tengono Ponte Milvio, Cortina, Camilluccia e Cassia bassa

Di redazione 14/06/2017

Roma, scendono i prezzi delle case. Tengono Ponte Milvio, Cortina, Camilluccia e Cassia bassaGiù dell’1,4 per cento le quotazioni immobiliari di Roma. L'unica zona a leggero rialzo è quella di Ponte Milvio/Flaminia/Cassia e leggerissimamente il centro.

Questi alcuni dati di una ricerca Tecnocasa sul 2016.

Nella seconda parte del 2016 le quotazioni nella zona di Flaminio-Ponte Milvio evidenziano un leggero rialzo che ha interessato le case di seconda mano.

La maggior parte delle richieste si concentra su appartamenti dalla metratura che supera i 150 metri quadrati, con spazi esterni e posizionati dal secondo piano in poi per un budget medio di almeno 350-400mila euro. Le richieste diminuiscono per opzioni superiori a 400mila euro. Sul mercato delle locazioni, da rimarcare una buona domanda e sempre più si ricorre al canone concordato con cedolare secca.

Scendono i prezzi in zona Prati-Cola di Rienzo-Borgo Pio, principalmente a causa della maggiore offerta immobiliare disponibile sul mercato. Il numero di richieste è in aumento, le tempistiche di compravendite sono scese e sta lievitando la domanda per investimento“

Hanno tenuto la zona della Camilluccia e la zona di Cortina d’Ampezzo. In quest’ultima si va dalle soluzioni signorili e residenziali per arrivare a quelle più popolari che sorgono intorno a via Oriolo Romano.

Su via Cassia ci sono tipologie signorili a 4.000 € al mq. Prezzi di 3.000-3.300 € al mq si raggiungono per le soluzioni che hanno affaccio sul parco dell’Insugherata e che hanno quotazioni medie di 3.000 € al mq, con picchi di 3.200-3.300€ al mq. Non ci sono nuove costruzioni perché la zona è ormai satura e presenta un vincolo paesaggistico legato alla presenza del parco dell’Insugherata.

Le più penalizzate sono le aree periferiche, dove lo stock di case invendute è ancora elevato. Roma Est-Autostrade (-8,9%) e Labaro-Prima Porta (-8%) sono le più svalutate, ma i prezzi scendono a ritmi superiori alla media cittadina in ben 13 quartieri da Malagrotta-Casal Lumbroso-Ponte Galeria (-7,1%) ai Parioli (2,8%). Il resto dei quartieri cittadini (9) sono racchiusi tra il -2,4% del Lido di Ostia e il -0,1% di Cinecittà.

A Roma il perdurare della congiuntura negativa dei prezzi ha aumentato il gap tra zone centrali e periferiche: il Centro Storico (6.914 euro/m²) rimane il più caro della città, seguito da Parioli (5.207 euro/m²) e Prati (5.100 euro/m²). Per trovare metri quadri a meno di 2mila euro bisogna andare in Labaro-Prima Porta (1.975 euro/m²) e Roma Est-Autostrade (1.736 euro/m²).



Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco