ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

Tor di Quinto, “Cavalli al Sole 2017”: Come le parole curano, le parole ammalano

Di red/comunicato 15/06/2017

Tor di Quinto, “Cavalli al Sole 2017”: Come le parole curano, le parole ammalano“Cavalli al Sole 2017”: Come le parole curano, le parole ammalano
Il 17 giugno 2017, dalle ore 10.00 immerso nel verde, a Roma, presso il Centro Ippico Militare dei Lancieri di Montebello, Viale di Tor di Quinto 118, il C.R.E. (Centro Riabilitazione Equestre) celebrerà la Festa di Fine Anno: “Cavalli al Sole”. 28 anni, 10 cavalli, 100 utenti, 220 sessioni al mese, 10 operatori, Scuola della Polizia di Stato e Strutture dell’Esercito: questi sono i numeri che quotidianamente descrivono il CRE.
http://www.cre-girolamodemarco.org/
Roma, 14/06/2017 - 10:30 (informazione.it - comunicati stampa - salute e benessere) "Il cavallo può darci oggi un grande aiuto in campo neurologico, ortopedico-traumatologico e, soprattutto, psichico, per rompere quel fronte di chiusura, silenzio e disperazione, che spesso accompagna i ragazzi con handicap e le loro famiglie”
(Girolamo De marco)


Il 17 giugno 2017, dalle ore 10.00 immerso nel verde, a Roma, presso il Centro Ippico Militare dei Lancieri di Montebello, Viale di Tor di Quinto 118, il C.R.E. (Centro Riabilitazione Equestre) celebrerà la Festa di Fine Anno: “Cavalli al Sole”.
28 anni, 10 cavalli, 100 utenti, 220 sessioni al mese, 10 operatori, Scuola della Polizia di Stato e Strutture dell’Esercito: questi sono i numeri che quotidianamente descrivono il CRE.

Una realtà praticamente unica nel panorama nazionale (almeno nell’ Italia centro-meridionale) costituita da un’equipe multidisciplinare formata da psichiatri, psicologi, esperti in psicomotricità funzionale e istruttori di ippoterapia diplomati A.N.I.R.E. che cura ogni individuo nella sua unicità.

La disabilità - sia essa fisica, psichica o comportamentale - è “curata” grazie all’intervento del Cavallo, assoluto protagonista, che con tutta la forza del suo archetipo, coinvolge pienamente l’utente “prestandogli” la sua forza e facendogli così sperimentare la possibilità di superare i propri limiti. L’equipe di terapisti e professionisti altamente qualificati fanno il resto tenendo presente che “Come le parole curano, le parole ammalano”
“Cavalli al Sole 2017”: Come le parole curano, le parole ammalano

Così per ogni utente viene studiato un percorso ad hoc scegliendo cavallo, istruttore terapeuta e medico. Scelta vincente che porta in soli 90 giorni già i primi miglioramenti. Infatti è proprio grazie al tipico movimento del cavallo che si riescono a stimolare quei muscoli che – con altri approcci terapeutici – sarebbe impossibile raggiungere.

Una giornata di festa quindi in cui si celebra da un lato la gioia di un percorso riabilitativo efficace, dall’altro la generosità dei corpi dell’Esercito e della Polizia di Stato che con il loro supporto e con le loro strutture rendono possibile tutto questo da oltre vent’anni.

Dalle ore 10.00, nello splendido campo di gara dei Lancieri di Montebello, il Presidente Avv. Massimo Casella Pacca di Matrice sarà lieto di accogliere familiari, amici e sostenitori per un momento di condivisione e gioia.

Essendo il sito presidio militare si prega di inviare il proprio nominativo a:

Segreteria Organizzativa C.R.E. Girolamo De Marco
Telefono: 06.37.51.42.71 – 44.73
www.cre-girolamodemarco.org

Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco