ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

Autovelox, arriva a Roma il super dispositivo a raggi laser. Previste +50% di multe

Di red/comunicato 11/12/2017

Autovelox, arriva a Roma il super dispositivo a raggi laser. Previste +50% di multeDa gennaio arriva il super autovelox a raggi laser che non fa più il flash. La polizia locale di Roma lo adotterà su diverse strade della Capitale già nei primi mesi del 2018. E si prevede un aumento di multe del 50 per cento.

Grazie ai raggi laser, spiega il Messaggero, gli agenti della Municipale saranno in grado di scorgere le targhe nella notte senza bagliori artificiali, intercettando più velocemente le auto che sfrecciano oltre i limiti di velocità e rilevando anche più infrazioni in contemporanea.

Inoltre questi dispositivi saranno in grado, scrive il quotidiano romano, di filmare le auto a grande distanza e immagazzinare tutte le informazioni in un hard disk, per poi trasformarle in verbali. I nuovi autovelox saranno anche più precisi nel leggere cifre e numeri sulle targhe. Quando la visibilità è estremamente ridotta, il margine di errore è minimo. Altro vantaggio, la manutenzione avrà costi più bassi; non è un fattore marginale, considerando che gli apparecchi attualmente in dotazione ai caschi bianchi capitolini finiscono spesso fuori uso per guasti tecnici. Da novembre il Corpo dei vigili è costretto a lavorare con 12 autovelox su 27, tutti gli altri sono in riparazione, proprio perché «sottoposti a un uso continuativo e gravoso», che comporta una sfilza di «inconvenienti tecnici», come è riportato nei documenti interni del Campidoglio. E ovviamente «il fermo delle apparecchiature – si legge ancora nelle circolari – comporta un mancato introito per l’amministrazione».

Per questo motivo ci saranno i nuovi investimenti sugli autovelox a raggi laser, che verranno piazzati strategicamente sulle vie di grande scorrimento della città: dalla Colombo alla Salaria, passando per la Cassia, l’Aurelia, via Laurentina, la Pontina e la Pineta Sacchetti, viale Marco Polo.













(Fonte: il Messaggero)

Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco