ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

Cassia e dintorni, controlli a tappeto dei Carabinieri: arresti e denunce

Di red/comunicato 09/03/2018

Cassia e dintorni, controlli a tappeto dei Carabinieri: arresti e denunceProseguono i controlli straordinari dei Carabinieri della Compagnia Roma Cassia sul territorio di competenza, attraverso servizi finalizzati a prevenire, e laddove necessario reprimere, eventuali fenomeni di llegalità diffusa.

Le zone in cui è scattata l’attività, cui hanno preso parte numerose pattuglie affiancate da specifici servizi antidroga e antirapina, sono quelle di Casalotti, La Storta, Cesano di Roma, Formello e Prima Porta.

Il bilancio dell’operazione è di 4 persone arrestate e altrettante denunciate a piede libero.

In particolare, due italiani sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente dopo essere stati scoperti in possesso di 250 gr. di hashish e 6 gr. di cocaina nelle loro abitazioni; un cittadino indiano è stato arrestato poiché, sottoposto al regime degli arresti domiciliari, è stato trovato fuori dalla propria abitazione senza autorizzazione; un italiano è stato arrestato poiché colpito da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Roma.

Nella medesima attività di controllo, inoltre, sono stati denunciati a piede libero:

- un italiano sorpreso mentre si stava impossessando di un televisore in un albergo dove aveva pernottato;

- un italiano sorpreso a guidare senza patente, avendo in precedenza subito la revoca del documento;

- due italiani ritenuti responsabili di lesioni dolose che avevano ingaggiato tra loro una violenta colluttazione.

Altre due persone sono state segnalate in qualità di assuntori di sostanze stupefacenti dopo essere state “pizzicate” in possesso di 3 grammi di hashish.

Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco