ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Notizia

Ponte Milvio, gli eventi di aprile all'Officina della Arti Pier Paolo Pasolini

Di red/comunicato 03/04/2018

Ponte Milvio, gli eventi di aprile all'Officina della Arti Pier Paolo PasoliniUna primavera ricca di eventi fiorisce nell’HUB culturale della Regione Lazio Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini.

Il mese di aprile riserva infatti una serie di appuntamenti da non perdere: spettacoli teatrali, concerti e incontri speciali, tutti come sempre rigorosamente gratuiti.

Si comincia sabato 7 aprile alle 21 con il teatro. La compagnia Godot di Bisegna-Bonaccorso porta in scena uno dei testi più divertenti della storia del teatro dell’assurdo, L’aumento di Georges Perec. Un frizzante atto unico su come ottenere un aumento della paga da parte del proprio datore di lavoro. Una divertentissima corsa a ostacoli su binari che si intrecciano per arrivare a un unico obiettivo senza rischiare il licenziamento, con la regia di Vittorio Bonaccorso e interpretato da Giuseppe Arezzi, Federica Bisegna, Vittorio Bonaccorso, Sara Cascone, Giulia Guastella, Lorenzo Pluchino.

Giovedì 19 aprile alle 21 è invece in programma un live unico ed esclusivo. Chihiro Yamanaka, pianista fra le più importanti della scena jazz contemporanea internazionale, sarà ospite di Officina Pasolini con l’anteprima europea dello spring tour “The Spheres”, durante il quale sarà presentato l’ultimo disco “Monk Studies” dedicato al geniale Thelonious Monk. Con lei sul palcoscenico, una sezione ritmica tutta al femminile, potente e dinamica: la bassista e contrabbassista italiana Ilaria Capalbo e la batterista israeliana Karen Teperberg. Insieme, lo Yamanaka Female Trio darà vita a un’alchimia sonora travolgente, mescolando con abilità virtuosismo e melodia.

Il giorno successivo, venerdì 20 aprile alle 21, ancora spazio alla musica con Non c’è Niente Da Capire – Omaggio a Francesco De Gregori, una serata che ripercorre la carriera del grande cantautore romano, primo capitolo di una serie di eventi speciali dedicati ai nomi più importanti della musica italiana. Grazie alla collaborazione tra Officina Pasolini e Spaghetti Unplugged, il saloon romano della canzone, una volta al mese le nuove leve del panorama musicale italiano celebreranno sul palco di Officina le figure che hanno fatto la storia della canzone del nostro Paese.

Infine, lunedì 23 aprile alle 19 è previsto l’incontro “Criminali e bastardi. Come i romanzi di successo diventano sceneggiature”. I celebri scrittori Giancarlo De Cataldo e Maurizio de Giovanni dialogheranno sul rapporto tra scrittura, cinema e serie tv e racconteranno come le parole di un romanzo si possano trasformare per il grande e piccolo schermo, arrivando a realizzare dei veri e propri cult. A moderare l’incontro Tosca, Massimo Venturiello e Felice Liperi.

GLI APPUNTAMENTI DI APRILE:

7 APR // ORE 21:00 // TEATRO

L’aumento

Regia: Vittorio Bonaccorso

Interpreti: Giuseppe Arezzi, Federica Bisegna, Vittorio Bonaccorso, Sara Cascone, Giulia Guastella, Lorenzo Pluchino

19 APR // ORE 21:00 //CONCERTI

Anteprima Europea Spring Tour 2018

Yamanaka Female Trio The Spheres

Chihiro Yamanaka: piano, fender rhodes, tastiere

Ilaria Capalbo: basso

Karen Teperberg: batteria

20 APR // ORE 21:00 // CONCERTI

Spaghetti Unplugged & Officina Pasolini presentano

Non c’è Niente Da Capire - omaggio a Francesco De Gregori

23 APR // ORE 19:00 // INCONTRI //PRESENTAZIONI

Criminali e bastardi

Come i romanzi di successo diventano sceneggiature

Intervengono: Giancarlo De Cataldo, Maurizio de Giovanni

Moderano: Felice Liperi, Tosca, Massimo Venturiello

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

È possibile riservare i posti scrivendo in privato alla pagina Facebook di Officina Pasolini lasciando nome, cognome e numero di posti desiderati.

I posti saranno riservati soltanto fino a trenta minuti prima dell’inizio dello spettacolo.

Teatro Eduardo De Filippo – Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini

Allo spazio si accede attraverso l’accesso di Viale Antonino di San Giuliano, angolo via Mario Toscano (zona Ponte Milvio)

Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco