ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

Voragine, Mori (FDI): "Il crollo del manto stradale di Via Flaminia Vecchia rappresenta il 'punto di non ritorno'"

Di red/comunicato 15/04/2018

Voragine, Mori (FDI): "Il crollo del manto stradale di Via Flaminia Vecchia rappresenta il 'punto di non ritorno'""Il crollo del manto stradale di Via Flaminia Vecchia rappresenta il 'punto di non ritorno' per le condizioni del Municipio XV. Pochi giorni dopo il rifiuto del Presidente del Municipio di commentare la fiaccolata dei cittadini che protestavano a causa del proliferare delle buche nel territorio, la buca giá presente su via Flaminia é clamorosamente esplosa a causa dell'affondamento della fogna Acea, rendendo inagibile via Flaminia Vecchia per circa 30 giorni. Se esiste un 'Dio dell'asfalto' ebbene questi ha deciso di colpire inesorabilmente l'arroganza delle parole di Simonelli. Vale la pena però rilevare che tutto il Municipio (e purtoppo gran parte della capitale) versano nelle mesedime condizioni e tutti i cittadino temono di essere inghiottiti da un momento all'altro nelle profonditá dell'urbe per fare conpagnia ai monumenti millenari. Quello che indigna é solo che questo disastro, come emerge dalle foto allegate, poteva essere evitato, solo con un pizzico di maggiore umilitá". Lo ha dichiarato il dirigente romano di Fratelli d'Italia, Giorgio Mori (consigliere subentrante in XV municipio)

Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco