ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

Primo arresto dei Carabinieri al nuovo centro commerciale AURA

Di red/comunicato 04/05/2018

Primo arresto dei Carabinieri al nuovo centro commerciale AURA SORVEGLIATO SPECIALE, INSIEME AD UN COMPLICE, RUBA UN TABLET DA UN FAST FOOD E LO “PIAZZA” AD UN CITTADINO DEL BANGLADESH.

LUI FINISCE IN MANETTE, GLI ALTRI DUE DENUNCIATI A PIEDE LIBERO.



ROMA – I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro hanno eseguito il primo arresto nei confronti di un ladro entrato in azione nel nuovo centro commerciale inaugurato lo scorso 20 aprile in via di Valle Aurelia.

I militari, a seguito di un’attività di indagine, hanno individuato i ladri che lo scorso 29 aprile avevano portato via un tablet che era installato in un fast food ospitato nel centro commerciale.

Si tratta di un romano di 35 anni della zona, con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio e già sottoposto alla sorveglianza speciale, e di un suo conoscente, anche lui romano di 37 anni e con precedenti. Per il furto, i due sono stati denunciati a piede libero mentre nei confronti del solo 35enne è scattato l’arresto per la violazione delle prescrizioni inerenti la misura cui era sottoposto.

Non solo: l’attività dei Carabinieri si è spinta fino all’identificazione della persona alla quale i due ladri avevano piazzato il tablet rubato. Si tratta di un cittadino del Bangladesh di 40 anni, che è stato, a sua volta, denunciato a piede libero per ricettazione: per ottenere l’apparato aveva pagato 25 euro ai due “compari”.

La refurtiva è stata recuperata e restituita al responsabile del fast food derubato, mentre l’arrestato è stato trattenuto in caserma in attesa di giudizio.

Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco