ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

Car Sharing Sharen'go: "Atti vandalici, costretti a chiudere l’area operativa di Saxa Rubra"

Di red/comunicato 06/05/2018

Car Sharing Sharen'go: "Atti vandalici, costretti a chiudere l’area operativa di Saxa Rubra""Dal 4 maggio Sharengo chiude l’area operativa di Saxa Rubra. Ci spiace molto, ma è una decisione imposta dai troppi atti vandalici inflitti alle nostre auto: tetti bucati con un trapano, vetri sfondati o gomme bucate.

Pensavamo di offrire un servizio utile a Roma e ai suoi cittadini. Abbiamo portato per davvero la mobilità sostenibile in città. I 20.000 romani che negli ultimi mesi hanno usato almeno una volta una Sharengo hanno dimostrato come le auto elettriche siano affidabili e adatte agli spostamenti in città.

Abbiamo, poi, dato un contributo, piccolo ma significativo, al miglioramento dell’aria che respiriamo eliminando molte emissioni inquinanti.

Per questo pensavamo di fornire un servizio utile a Roma. Evidentemente ci sbagliavamo. Forse il car sharing elettrico di Sharengo che ha richiesto solo a Roma un investimento di oltre 7 milioni di euro non è ritenuto da alcuni un servizio utile e positivo, ma solo una speculazione.

Ci spiace molto e ci scusiamo con i nostri clienti per questa chiusura dovuta solo all’intolleranza di quei pochi che danneggiano senza motivo non le nostre auto, ma tutta Roma, limitando un servizio utile ai suoi cittadini.
Sono sempre a disposizione dei romani per discutere di questo argomento
Grazie".

Lo comunica Chicco Tagliaferri, Town manager Roma di Sharen'Go.

Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco