ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

Internazionali di tennis e caos viabilità. Codacons: "Si poteva evitare"

Di red/comunicato 14/05/2018

Internazionali di tennis e caos viabilità. Codacons: "Si poteva evitare"Caos traffico, come ogni anno, nella zona Nord di Roma. La causa è l’avvio degli Internazionali di tennis. Attorno al Foro Italico si creano code interminabili di automobili con immensi disagi per i cittadini. Negli ultimi giorni si sono registrati più volte pesanti rallentamenti, determinati non solo dall’elevato afflusso di automobili nella zona ma anche e soprattutto dal mancato rispetto delle norme del Codice della Strada. Con vetture e moto parcheggiate in modo selvaggio con grave intralcio per il traffico senza alcun intervento da parte delle forze dell’ordine.

Proprio per evitare tale situazione il Codacons nelle settimane scorse si era rivolto al capo della Polizia Municipale, Antonio Di Maggio, chiedendo di adottare misure per garantire la fluidità del traffico in occasione degli Internazionali di Tennis. Ma per tutta risposta il comandante dei vigili urbani ha inviato una nota all’associazione in cui bollava tale richiesta come “irricevibile”.

La conseguenza dei mancati interventi sul fronte del controllo del traffico è sotto gli occhi di tutti. Con la viabilità che diventa un caos in tutto il quadrante nord della città in concomitanza con i principali incontri tennistici del torneo. Realizza una omissione di atti d’ufficio da parte dei vigili e dell’amministrazione comunale.

“Abbiamo quindi scritto al Prefetto di Roma chiedendo di sostituirsi alla Polizia Municipale nel regolare il traffico nella zona del Foro Italico- afferma il presidente Carlo Rienzi-. E’ inaccettabile che le richieste degli utenti siano bollate come irricevibili. Soprattutto perché riguardano atti dovuti da parte dei vigili urbani e compiti propri del corpo. Per questo abbiamo chiesto al Prefetto di voler impartire adeguate istruzioni sulla ricevibilità delle istanze dei cittadini alla Polizia Locale di Roma Capitale e, nel caso sia necessario, sostituirsi ad essa nel regolare il traffico nell’area ed evitare disagi agli utenti”.

Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco