ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

A Formello la pronipote di Garibaldi racconta il suo avo: venerdì 25 maggio a Palazzo Chigi

Di red/comunicato 14/05/2018

A Formello la pronipote di Garibaldi racconta il suo avo: venerdì 25 maggio a Palazzo ChigiRiceviamo e volentieri pubblichiamo l'invito di Ivana Minguzzi a partecipare all'ultimo incontro letterario presso il Comune di Formello, venerdì 25 maggio alle ore 18.30.

"Siamo arrivati all'ultimo incontro della serie di FormelloIncontra e non potevo non riservarvi una bellissima sorpresa; questa volta la nostra illustre ospite si chiama Anita Garibaldi ed è la pronipote in linea diretta di Giuseppe e Anita, ha avuto come nonno Ricciotti Garibaldi e come padre Ezio Garibaldi. Nata a Lugano, ha però trascorso la sua infanzia tra la Svizzera, Roma e Caprera. E' figlia unica e per questo ha voluto una famiglia numerosa ; ha infatti 5 figli e 13 nipoti. Giornalista, pubblicista, storica, vive ora a Roma dove ha ideato e diretto numerosi programmi televisivi per la RAI, ha presieduto il Cespeuro ( Centro studi politiche europee) e nel 1998 ha dato vita al movimento Mille donne per l'Italia e alla Fondazione Giuseppe Garibaldi.

Nel 1999 le è stata conferita l'onorificenza di Ufficiale al merito della Repubblica Italiana. Sempre dalla parte delle donne ha scritto anche libri quali : La donna del Generale, Fiamme di Donna e Nate dal mare. Le donne Garibaldi: Anita, Costanza e Speranza, servendosi anche sia di documenti ufficiali che privati.

Oltre alla Signora Garibaldi sarà presente una rappresentanza delle Camicie Rosse e la Banda di Formello, che suonerà per noi alcuni inni. Il Sindaco Gian Filippo Santi, l'Assessore alla Cultura Federico Palla, e il nostro bravo Moderatore Ambasciatore Vincenzo Prati, condurranno la serata che si preannuncia a dir poco memorabile. Vi aspetto tutti, ma proprio tutti, venerdì 25 maggio alla Sala Grande di Palazzo Chigi, ore 18.30 e puntuali per non perdervi la musica della fantastica Banda di Formello".

Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco