ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

Vigna Clara, arrestato ladro rom 16enne

Di red/comunicato 06/06/2018

Vigna Clara, arrestato ladro rom 16enneI Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato, con l’accusa di furto aggravato in concorso, un nomade minorenne, già con precedenti.

I militari, a seguito di una segnalazione di furto in atto, giunta al pronto intervento 112, sono intervenuti in via di Vigna Stelluti, dove hanno bloccato il 16enne mentre fuggiva assieme ad un suo complice, che è invece riuscito a far perdere le proprie tracce. Bloccato dopo pochi metri, a seguito della perquisizione personale è stato trovato in possesso di vari oggetti in oro, del valore di circa 5 mila euro, trafugati pochi minuti prima, da un appartamento di proprietà di una 80enne. Nel corso del sopraluogo i militari hanno anche rinvenuto alcuni attrezzi da scasso che sono stati sequestrati.

Il nomade è stato accompagnato in caserma e a seguito di accertamenti sulla sua identità e dalla consultazione della banca dati è emerso a suo carico un ordine di cattura, emesso dall’Autorità Giudiziaria dei Minorenni di Roma, poiché lo scorso 5 febbraio era fuggito da un centro di accoglienza per minori di Roma.

Dopo aver notificato il provvedimento al 16enne, i Carabinieri lo hanno condotto presso l’Istituto per Minori di Roma, di via Casal del Marmo, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria Minorile.

La refurtiva interamente recuperata e stata restituita alla legittima proprietaria.

Commenti

20/06/2018 09:17:30

Maria Grazia - Labaro

Mi faccio portavoce di un'amica che stamattina, a Labaro, parcheggio fronte scuole Castelseprio, è stata vittima di una tentata rapina da parte di due marocchini alle ore 7:30 circa. I due delinquenti - a bordo di una vettura nera - le si sono accostati mentre lei saliva nella sua vettura e le hanno detto di averle visto scivolare di borsa le chiavi. mentre lei tornava per verificare (la borsa già sul sedile del passeggero) uno scendeva di corsa dall'auto per rubarle la borsa. Subito lei ha capito che cosa stava succedendo e ha urlato, è corsa dietro a quello a piedi, che ha mollato la borsa sul cofano di una vettura parcheggiata ed è fuggito col complice, salendo di corsa sulla loro vettura. Fortunatamente non ci sono state conseguenze, solo tanta paura. Ma cosa aspettiamo? che questi individui facciano di peggio? e poi, di fronte alle scuole! ci sono genitori che lavorano e la mattina lasciano i propri figli da soli prima dell'apertura dei cancelli! Labaro sta diventando il rifugio di disadattati!

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco