ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

13-14 settembre-Piazza di Priscilla: Congresso Le nuove frontiere della Flebologia

Di red/comunicati 11/09/2018

13-14 settembre-Piazza di Priscilla: Congresso Le nuove frontiere della Flebologia 20° Congresso Nazionale Sifcs(società italiana di flebologia clinica e sperimentale)

Le nuove frontiere della Flebologia


Il 13 e 14 settembre a Roma, presso la Scuola di Perfezionamento per le Forze di Polizia, in Piazza di Priscilla, 6, si terrà Il 20° CONGRESSO NAZIONALE SIFCS della società italiana di flebologia clinica e sperimentale.

L’appuntamento altamente scientifico ha come scopo principale quello di ascoltare e confrontare le varie esperienze su argomenti molto dibattuti sul piano scientifico in campo flebologico.

Il congresso , presieduto dal Prof. Massimo Danese, Chirurgo Vascolare dell'Ospedale San Giovanni Addolorata di Roma e Presidente della SIFCS si occuperà dello stato dell’arte della terapia medica nella malattia tromboembolica venosa e nell’insufficienza venosa superficiale, le tecniche endovascolari mininvasive (laser, radiofrequenza, scleromousse, sclerosi ibrida, sclerosi mediante vapore, cianoacrilato) e delle tecniche d’avanguardia tra cui il ruolo delle metodiche endovascolari (tromboaspirazione, stent venosi ) nelle trombosi ileo-cavali.


Obiettivi del congresso fornire una guida generale che permetterà ad ognuno dei partecipanti di approfondire personalmente tematiche specifiche se­condo gli interessi professionali e un profìcuo scambio al fine di migliorare le proprie conoscenze.

Nel corso del Congresso si metteranno a punto ed a confronto le nuove metodiche di medicazioni avanzate nelle lesioni ulcerative degli arti inferiori comprese quelle biologiche e quelle inerenti alla Medicina Rigenerativa con fattori di crescita autologhi.

Nella giornata di apertura si terrà un importante workshop su “Best Practice” e “Hight Technology nel Wound Assesment delle lesioni trofiche” dove verranno esposte le più innovative tecniche con medicazioni avanzate, biomateriali, fattori di crescita cellulari, presidi ad alta tecnologia nonché bendaggi multicomponente e tutori elastocompressivi .

Un altro capitolo che verrà trattato dalle Società riguarderà la diagnosi, il timing terapeutico e la riabilitazione del paziente affetto da linfedema con le sue più temibili complicanze quali le lesioni trofiche.

Scopo quindi di questo Evento è quello di conseguire, attraverso un’ampia discussione, obiettivi ed intenti comuni tra gli specialisti .

Fiore all’occhiello è rappresentato da una sessione dedicata alle comunicazioni dei medici under 40 di cui la migliore sarà insignita del premio ufficiale Sics 2018, una borsa di studio presso la Scuola internazionale di Scleroterapia di Parigi diretta dal Professor Mario Sica.

Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco