ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

Roma nord: arresti dei Carabinieri in vari quartieri

Di red/comunicati 01/10/2018

Roma nord: arresti dei Carabinieri in vari quartieriNel fine settimana, i Carabinieri della Compagnia di Roma Cassia hanno svolto accurati controlli nei territori ricadenti sotto la giurisdizione delle Stazioni Carabinieri di Roma Casalotti, Roma La Storta, Cesano di Roma, Formello, Sacrofano e Roma Prima Porta. Un cittadino egiziano è stato arrestato in quanto, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, è stato scoperto da una pattuglia aggirarsi liberamente per la Città, motivo per cui è stato trattenuto presso le camere di sicurezza ed affronterà il giudizio direttissimo. Un uomo è stato tradotto in carcere a seguito di un’ordinanza del giudice poiché trovandosi agli arresti domiciliari all’interno di una clinica, al rientro da un permesso premio, è stato controllato in evidente stato di ebbrezza ponendo in essere atteggiamenti aggressivi verso il personale di servizio: motivo per il quale il giudice ha deciso di revocargli il beneficio concesso degli arresti domiciliari presso la clinica ed ha ordinato di associarlo alla casa circondariale di Roma “Regina Coeli”. Un giovane italiano è stato denunciato dagli stessi Carabinieri perché trovato in possesso di alcuni grammi di hashish mentre un 55enne italiano è stato denunciato per ricettazione poiché sorpreso a condurre una moto che era stata denunciata rubata tempo addietro. Un 57enne italiano è stato denunciato per il reato di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, oltre che per il reato di maltrattamenti in famiglia, poiché dopo aver minacciato la madre che vive con lui ha spintonato più volte i militari cercando di impedire il loro intervento. Delle oltre 100 persone e 60 mezzi controllati, due cittadini romeni ed una donna italiana sono stati denunciati infine poiché sorpresi a guidare con un tasso alcolemico superiore a quello consentito dalla legge

Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco