ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

Si conclude il percorso formativo gratuito “Giovani in campo”, rivolto ai giovani agricoltori del territorio di Roma Nord.

Di red/comunicato 27/11/2018

Si conclude il percorso formativo gratuito “Giovani in campo”, rivolto ai giovani agricoltori del territorio di Roma Nord.

Il prossimo 30 Novembre, presso la sede del Parco di Veio, si terrà l’esame conclusivo del percorso formativo gratuito “Giovani in Campo”, promosso dall’ente di formazione Trasversale srl, e finanziato dalla Regione Lazio nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020.

Il corso ha avuto inizio lo scorso 13 Marzo 2018 ed ha visto la partecipazione di 16 giovani imprenditori del settore agricolo, e si è svolto presso il Parco di Veio, che si ringrazia per l’ospitalità.

Il programma, elaborato tenendo conto delle specificità e dei fabbisogni del territorio di Roma Nord, ha visto alternarsi lezioni teoriche in aula, a visite pratiche in azienda per testare in campo quanto appreso durante le lezioni. Tra le aziende visitate risaltano Casale del Giglio (produzione vino), Fonte Migone (produzione olio).

Tra i partecipanti, si segnalano aziende attive sul territorio, quali Alchimista Lactis (vincitore del premio Miglior formaggio 2018 prodotto da nuova impresa nel concorso “Premio Roma” promosso da Agrocamera, Arsial e Camera di Commercio di Roma), la Cooperativa Coraggio, Agrilab s.a.r.l., Merumalia s.a.s.,

Con il superamento dell’esame finale, i partecipanti acquisiranno la qualifica di Imprenditore Agricolo Professionale, riconosciuta dalla Regione Lazio e valida su tutto il territorio nazionale, requisito fondamentale per essere titolare di un’azienda agricola.

L’ente organizzatore

Trasversale srl è ente accreditato dalla Regione Lazio per l’orientamento e la formazione continua, opera dal 1992 nel territorio di Roma e Provincia, con consolidata esperienza in ambito rurale, forestale ed agro-alimentare.

L’ente ospitante

Il Parco Naturale Regionale di Veio, con i suoi 14.984 ettari, è il quarto parco per estensione del Lazio ed è stato istituito alla fine degli Anni ’90 (legge regionale n. 29 del 1997). Si estende a nord di Roma tra la via Flaminia e la via Cassia e comprende il cosiddetto Agro Veientano, in un territorio dove le componenti naturalistiche e storico-culturali si fondono in un paesaggio di particolare valore. Nel Parco sono presenti nove Comuni: Campagnano di Roma, Castelnuovo di Porto, Formello, Magliano Romano, Mazzano Romano, Morlupo, Riano,Sacrofano ed il XV° Municipio del Comune di Roma; quest’ultimo con una superficie di 7.000 ettari ricopre quasi la metà dell’area protetta.

Questa cintura verde intorno a Roma produce un effetto mitigante sul clima e garantisce una continuità dell’ambiente naturale, a tutela della biodiversità. Il Parco di Veio, pur avendo subito in passato processi di urbanizzazione, risulta nel complesso ancora integro ed ha quindi conservato un elevato valore paesaggistico.

Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco