ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

Nardini (Lega): "Stazione Olgiata, 'cattedrale nel deserto' tra pericoli, degrado e incuria"

Di red/comunicato 03/12/2018

Nardini (Lega): "Stazione Olgiata, 'cattedrale nel deserto' tra pericoli, degrado e incuria"Andrea Nardini, Coordinatore della Lega Salvini in Municipio Roma XV si è recato alla stazione Olgiata nella giornata di lunedì 3 dicembre su segnalazione dei cittadini di Via Tieri e La Storta e ha rilasciato la seguente dichiarazione: "Durante il nostro sopralluogo abbiamo potuto constatare un problema diffuso di sporcizia e incuria nelle varie aree esterne della struttura. Eppure non si limita a ciò la criticità. Vi è un accesso non autorizzato da parte soprattutto di giovani e giovanissimi all'area dei binari grazie a un buco presente nella rete, vicino al parcheggio. Questo buco va direttamente nell'area dove passano i treni già a velocità elevata e rappresenta un pericolo importantissimo, andrebbe riparata la rete metallica e rinforzata adeguatamente prima che ci scappi il morto. Inoltre abbiamo potuto constatare la presenza di una cabina elettrica completamente scoperta. La stazione inoltre risulta poco sicura di sera, già dalle 5 in poi, soprattutto per ragazze e donne, che senza un servizio di controllo, si trovano in una struttura lontana dal centro abitato, come in una cattedrale nel deserto, sole e in balia di possibili aggressioni".

Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco