ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

Trasporti, le 2 linee ferroviarie di Roma nord sul podio tra le più frequentate d'Italia

Di red/comunicato 04/02/2019

Trasporti, le 2 linee ferroviarie di Roma nord sul podio tra le più frequentate d'ItaliaLa Roma Nord-Viterbo al secondo posto e la Roma Ostiense-Viterbo al terzo posto, così le linee che attraversano Roma nord si prendono due posti su tre del podio delle linee pendolari più frequentate d’Italia.

Secondo l’edizione annuale del rapporto Pendolaria di Legambiente, la "Roma Nord" dell’Atac che passa lungo la Flaminia, totalizza 75mila pendolari al giorno, mentre la Fl3 Ostiense-Viterbo, gestita da Trenitalia, che passa lungo Braccianese, Cassia e Trionfale, fa registrare 65mila passeggeri quotidiani, alla pari con la Roma Lido e la lombarda Saronno-Milano-Lodi.

In testa alla classifica nazionale, con 81mila e 500 viaggiatori al giorno, c’è la Fiumicino Aeroporto-Fara Sabina. Un’altra linea laziale, quindi, a testimonianza della netta supremazia della regione capitolina nella classifica delle persone che decidono di raggiungere il luogo di studio o di lavoro in treno.

Da segnalare anche la Roma Termini-Civitavecchia, in settima posizione con 46mila e 500 pendolari.

Secondo i dati di Pendolaria, nel Lazio “l’età media dei treni regionali è di 17,5 anni, per un numero totale di viaggiatori che rimane di 540.000 pendolari al giorno”.

Il presidente di Legambiente Lazio, Roberto Scacchi, parla di “miglioramento del trasporto regionale su ferro”, ma anche della necessità di una “crescita della percentuale di bilancio dedicata ai pendolari, che deve riguardare anche la capitale e le tre linee regionali concesse ad Atac, ampiamente disastrate e tutte da ripensare”.

Come si legge sul rapporto, gli stanziamenti della regione per i treni nel 2017 ammontavano allo 0,2 del bilancio regionale. “Una percentuale – dice Legambiente – che fa del Lazio la tredicesima regione per bilancio dedicato ai pendolari”.



























































































(Fonte: tusciaweb.eu)

Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco