ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

Ponte Milvio, palazzina crollò a causa di un canale idrico sotterraneo. Pm chiede archiviazione

Di red/comunicato 04/03/2019

Ponte Milvio, palazzina crollò a causa di un canale idrico sotterraneo. Pm chiede archiviazioneLa Procura di Roma ha chiesto l’archiviazione per l’inchiesta sul crollo del palazzo di via della Farnesina 5, nella zona di Ponte Milvio, avvenuto il 24 settembre 2016. I pm della capitale, titolari del fascicolo aperto con l’ipotesi di crollo colposo, alla luce degli elementi emersi nel corso dell’indagine, hanno sollecitato l’archiviazione per tutti gli indagati, una decina in tutto.

Secondo quanto emerso dagli accertamenti disposti, lo stabile non sarebbe stato costruito in maniera adeguata alla conformazione del luogo essendo presente un piccolo fiume sotterraneo. Ad aggravare la situazione un canale di scolo ‘asfaltato’ di cui non si era a conoscenza. A lanciare un allarme sui rischi era stata una geologa nel 2001 che, chiamata per una relazione sullo stato dei luoghi, riportò le sue conclusioni all’architetto responsabile della formazione del fascicolo di fabbricato ora deceduto, che non segnalo’ a chi di dovere.

Ora i pm, coordinati dal procuratore aggiunto Nunzia D’Elia, nel chiedere al gip l’archiviazione hanno anche inviato le consulenze tecniche contenute nel fascicolo al Campidoglio per segnalare la situazione.

Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco