ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

Bracciano: 14 aprile volontariato in campo per pulire il lago dai rifiuti

Di red/comunicati 11/04/2019

Bracciano: 14 aprile volontariato in campo per pulire il lago dai rifiutiIl Gruppo Locale di Roma di Greenpeace, Inspire, ASD Universo Blu e SalvaguardiAmo Bracciano invitano tutte e tutti a partecipare alla Missione di Pulizia al Lago di Bracciano che si terrà domenica 14 Aprile 2019, nella zona di Vigna di Valle, ad Anguillara Sabazia. Le volontarie e i volontari, insieme a chi vorrà unirsi, ripuliranno parte delle sponde e dei fondali del lago in una zona in cui è stata rilevata la presenza di numerosi rifiuti di vario genere.



Si partirà alle ore 9,00 dal circolo nautico ASD Il Gabbiano, che fornirà il supporto logistico. Le volontarie e i volontari - a piedi, in canoa e sott’acqua - procederanno con le operazioni di raccolta, selezione, differenziazione e corretto smaltimento dei rifiuti. L’evento si concluderà alle ore 15 circa.



Durante l’attività verrà applicato il protocollo del Brand Audit, messo a punto dalla coalizione internazionale Break Free From Plastic e replicato, sia su scala globale che nazionale, da Greenpeace in modo sistematico. Il Brand Audit, oltre a prevedere la raccolta di tutti i rifiuti presenti e la loro quantificazione sia in termini di peso che di volume, permette la catalogazione dei rifiuti in plastica per categoria merceologica (imballaggi per alimenti e bevande, l’igiene domestico o personale) e, laddove possibile, per marchio di appartenenza.



Le realtà che organizzano questa missione di pulizia puntano a sensibilizzare le cittadine e i cittadini non solo sullo stato dell’ambiente che ci circonda, spesso sommerso da rifiuti non debitamente smaltiti, ma anche sulla necessità di cambiare la mentalità usa-e-getta purtroppo ancora dominante. Con le nostre scelte e i nostri acquisti è infatti possibile cambiare paradigma, evitando a monte la produzione di quei rifiuti che spesso poi finiscono con inquinare e devastare l’ambiente.



Il lago di Bracciano in questi ultimi anni, come riportato a più riprese da numerosi media, ha sofferto anche delle ingenti captazioni idriche, alcune illegali, che hanno causato un notevole abbassamento del livello delle acque e danni al patrimonio naturale di questo bellissimo luogo a due passi da Roma ricco anche di storia e tradizioni. Questo posto non solo non può esser usato come una discarica abusiva, ma ci sembrava doveroso dare il nostro contributo affinché gli enti preposti intervengano con misure repentine e adeguate per preservalo dall’incuria e dall’indifferenza. L’intero bacino del lago di Bracciano potrebbe rappresentare un’enorme risorsa turistica ed economica anche per la città di Roma, in virtù proprio delle numerose attrattive naturali e culturali che può offrire ai visitatori.



Per Informazioni e Contatti:



GREENPEACE GL Roma: gl.roma.it@greenpeace.org 3485335153

Inspire: inspire.ecoparticipation@gmail.com 3403768144

ASD Universo Blu: info@universoblu.it 331 916 6830

Salvaguardiamo Bracciano: salvaguardiamobracciano@gmail.com 366 760 2747

Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco