ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

17-18-19 maggio A Isola Farnese tre giorni di festa di san Pancrazio, giochi e celebrazioni religiose

Di Ilenia Menale 10/05/2019

17-18-19 maggio A Isola Farnese tre giorni di festa di san Pancrazio, giochi e celebrazioni religiose Torna anche quest’anno la tanto attesa Festa di San Pancrazio, patrono dello straordinario borgo di Isola Farnese, organizzata dall’Associazione Comitato Festeggiamenti San Pancrazio Martire che da anni lavora volontariamente per rendere sempre più bella la festa del Santo. Il 17, 18 e 19 maggio si preparano 3 giornate di momenti sacri e preghiera accompagnati da convivialità, spettacoli e divertimento. Il borgo medievale di Isola Farnese, centro di incontro tra diverse generazioni e diversi vissuti, anche per questo nuovo anno ha pronte iniziative socio-culturali e ludiche oltre alla solenne celebrazione religiosa. Si comincia la sera di venerdì 17 con “Aperitivo al Tempio” in Piazza della Colonnetta, piazzetta centrale del borgo. Subito dopo la Messa poi si aprirà, intorno alle 19,00, la mostra fotografica curata da Carola Celli e Laura Piras e la mostra di pittura di Maria Teresa Serra. La serata terminerà con musica in piazza. Il giorno successivo, sabato 18 maggio, si entrerà nel vivo della festa già dalle ore 15,30. La festa, infatti, comincerà con un momento culturale e con la presentazione del romanzo di Liana Manetti "La nuova favola di Amore e Psiche" seguita dall’apertura degli stand enogastronomici e artigianali. Alle 17,00, concerto in piazza del complesso bandistico della città di Palombara Sabina. Dalle 18,00 poi, dopo la Messa, la tanto attesa ed incantevole processione con la statua di San Pancrazio per le vie del borgo. La sera poi, dalle ore 21,00, spettacolo musicale “Piazza Grande” con la partecipazione dei migliori artisti provenienti dai talent. Si conclude la festa domenica 19 maggio giorno in cui, dopo la Messa, verso le 11,30 si rinnoverà l’appuntamento con la fanfara degli alpini di Borbona, comune con cui, ormai da anni, il borghetto di Isola è gemellato. A seguire si terrà la commemorazione ai caduti di tutte le guerre con gli onori civili e militari. Dalle ore 15,00 poi, si terrà la novità di questa edizione della festa: la mostra canina amatoriale mentre alle 17,00, come ogni anno, iniziano i giochi popolari. Le premiazioni avverranno in serata. Dopo lo spettacolo musicale della sera, Mark Hanna Band e Nicole Riso & Band la festa si concluderà, come di consueto ogni anno, con il ballo in piazza e le “pupazze di Borbona”. Soddisfatto Carlo Brecciaroli, Presidente del Comitato Festeggiamenti San Pancrazio Martire che invita la collettività a partecipare e ringrazia pubblicamente, anche quest’anno, tutti coloro che si sono adoperati per sostenere la festa: “Vogliamo ringraziare tutti coloro che ci hanno aiutato e sostenuto, in particolare chi lo fa in maniera continuativa da diversi anni. Come ogni anno, il nostro obiettivo è quello di mantenere e promuovere la nostra tradizione con la speranza di tramandarla e per questo invitiamo tutti ad apprezzarne ogni sfumatura e sfaccettatura. In questa occasione abbiamo proposto, anche per necessità, una serie di novità che confidiamo possano lasciare molti a bocca aperta. Amiamo la festa per come ce l'hanno trasmessa, ma non è detto che non se ne possa realizzare una altrettanto bella ma in maniera diversa. Tenteremo di unire tradizione e innovazione ma abbiamo bisogno della solita grande affluenza e di un meteo clemente per imparare sempre di più cosa migliorare, a partire da noi stessi del comitato, che nel corso dell'anno siamo cresciti di numero.”

Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco