ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

24 luglio, Sciopero nazionale generale dei trasporti,

Di red/comunicati 22/07/2019

24 luglio, Sciopero nazionale generale dei trasporti, Per mercoledì 24 luglio le Segreterie Nazionali delle associazioni sindacali e di categoria hanno proclamato uno sciopero generale dei trasporti di 24 ore.

Le motivazioni indicate dalle diverse organizzazioni, possono essere così riassunte: la creazione di un unico sistema logistico dei trasporti e delle infrastrutture, per una mobilità di persone e merci rapida ed efficiente, per regole chiare e trasparenti che impediscano la concorrenza al ribasso tra le imprese l’applicazione degli accordi interconfederali che stabiliscano le modalità di misurazione della rappresentanza al fine di meglio garantire il diritto di sciopero contro il preoccupante aumento degli infortuni sul lavoro e delle morti bianche. criticità nel settore del trasporto pubblico locale in ordine alle infrastrutture, alle regole, al confronto politico, al diritto di sciopero.

A Roma per Atac, il blocco sarà di 4 ore, dalle ore 12.30 alle ore 16.30.
Durante lo sciopero non sarà garantito il servizio sull’intera rete Atac, non sarà garantito il servizio delle biglietterie e nelle stazioni delle linee metroferroviarie che resteranno, eventualmente, aperte non sarà garantito il funzionamento di ascensori, montascale e scale mobili; inoltre non verrà garantito il servizio dei bus sostitutivi della ferrovia Roma-Viterbo

Trenitalia
Come sempre nelle giornate di sciopero Trenitalia assicura servizi minimi di trasporto. In ogni caso l’azienda pubblica rammenta di prestare la massima attenzione ai comunicati diffusi nelle stazioni e dagli organi d’informazione.

Come regola generale i treni che si trovano in viaggio a sciopero iniziato arrivano comunque alla destinazione finale se è raggiungibile entro un’ora dall’inizio dell’agitazione sindacale; trascorso tale periodo, i treni possono fermarsi in stazioni precedenti la destinazione finale.

Per quanto riguarda il trasporto regionale, invece, non sono previste fasce di garanzia proprio perché l’orario della dimostrazione sindacale non vi è compreso (dalle ore 06.00 alle ore 09.00 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00 dei giorni feriali).

Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco