ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

Prima Porta: un arresto per droga e sei denunce a piede libero

Di red/comunicati 21/08/2019

Prima Porta: un arresto per droga e sei denunce a piede libero Nella serata di ieri, nel corso di un servizio coordinato di controllo del territorio svolto nell’area di Prima Porta, i Carabinieri della Compagnia Roma Cassia, unitamente al personale del Nucleo Carabinieri Cinofili Roma S. Maria di Galeria e della Compagnia Carabinieri di Monterotondo, hanno arrestato un cittadino tunisino di 57 anni, in Italia senza fissa dimora e già sottoposto alla misura dell’obbligo di presentazione alla P.G., con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo, a seguito di una perquisizione personale scattata in un bar ubicato in località “La Giustiniana”, è stato trovato in possesso di alcune dosi di hashish e denaro contante ritenuto provento dell’illecita attività.

Nello stesso contesto è stato denunciato a piede libero un cittadino italiano per favoreggiamento personale: l’uomo, allo scopo di eludere il controllo e favorire l’attività illecita del cittadino tunisino arrestato, ha tentato di nascondere la droga in suo possesso. Suo malgrado, la sostanza è stata immediatamente fiutata ed individuata da “BALBOA”, il cane antidroga dei Carabinieri Cinofili di Roma.

Altre 5 persone sono state denunciate a piede libero: tra questi, due giovani per guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti, un quarantaduenne romeno ed un trentatreenne albanese per porto non autorizzato di armi e oggetti atti ad offendere ed un diciannovenne italiano per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dopo essere stato sorpreso con varie dosi di hashish e marijuana.

Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco