ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

Giannini (LEGA): "Via capo ufficio stampa Zingaretti, criminalizza sui social tutti gli over 70"

Di red/comunicati 21/11/2019

Giannini (LEGA): "Via capo ufficio stampa Zingaretti, criminalizza sui social tutti gli over 70""Ho presentato un'interrogazione a risposta immediata per sapere per quali ragioni, il governatore di questa Regione, Nicola Zingaretti, non abbia ancora provveduto a revocare l'incarico al suo responsabile dell'Ufficio stampa, Emanuele Maria Lanfranchi - compenso lordo annuo di 115 mila euro - in seguito della lesiva dichiarazione rilasciata dallo stesso su Facebook lo scorso 19 novembre e che avrebbe dovuto comportare l'immediata cessazione del rapporto". E' quanto dichiara il consigliere regionale della Lega, Daniele Giannini, che aggiunge: "Lanfranchi, su Facebook, scrive testuale: 'L'altra sera ho visto nell'ordine Vittorio Feltri (classe 1943) che sbroccava in tv sbiascicando parole senza senso e poi Ornella Vanoni (classe 1934) su Rai 1 che dopo aver massacrato 'Bocca di Rosa' di De Andrè faceva vedere le mutande causandomi incubi notturni nei giorni a venire. Quando ci sarà l'obbligo per gli over 70 di ritirarsi a vita privata saremo un Paese più civile'. Mi chiedo a questo punto - aggiunge Giannini - se i soldi pubblici devono essere destinati a persone che discriminano un'intera categoria anagrafica che, tra l'altro, contribuisce a pagargli il lauto compenso". "La dichiarazione del capo Ufficio stampa di Zingaretti - prosegue il consigliere regionale leghista - non è lontana da quella manifestata da Grillo che di recente aveva auspicato di togliere il diritto di voto agli over 65. Un Paese è 'civile' se rispetta tutte le fasce d'età della nostra nazione e non se le discrimina come fatto in modo arrogante e presuntuoso dal portavoce di Zingaretti. Tra l'altro, questo 'campione' di sensibilità umana, dovrebbe sapere che proprio la Regione, a fronte della complessità delle esigenze delle persone anziane, stanzia risorse e promuove servizi socio assistenziali erogati da comuni e distretti".

Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco