ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

Tomba di Nerone, arrestato cingalese: picchiava la moglie peruviana

Di redazione 04/01/2020

Tomba di Nerone, arrestato cingalese: picchiava la moglie peruvianaI carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trionfale hanno arrestato un 35enne dello Sri Lanka, con precedenti, con le accuse di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali nei confronti della compagna, 49enne del Perù.

Su richiesta giunta al 112, i militari sono intervenuti presso l’abitazione della donna in via Corchiano, zona Tomba di Nerone, dove, al culmine di una lite animata scoppiata per futili motivi, l’uomo, dopo aver strattonato e gettato a terra la compagna, l’ha colpita con calci e pugni.



I militari hanno immediatamente bloccato il 35enne, ancora in stato di agitazione, e hanno soccorso la vittima, poi medicata presso l’ospedale “Sant’Andrea” e dimessa con prognosi di 25 giorni per una frattura alla mano, contusioni alla testa, alla schiena e all’addome, e ecchimosi al volto.

La vittima ha poi denunciato ai Carabinieri che episodi di violenza sono accaduti anche in passato ma che non ha mai richiesto aiuto alle forze dell’ordine. L’arrestato è stato portato in carcere a “Regina Coeli”.

Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco