ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

Coronavirus, tutti i provvedimenti del Campidoglio

Di red/comunicati 10/03/2020

Coronavirus, tutti i provvedimenti del CampidoglioRegolazione del flusso di pubblico agli sportelli, attività sospesa nelle scuole, sanificazione degli edifici scolastici, chiusura di musei-teatri-case della cultura, chiusura dei centri anziani, annullamento di spettacoli e sospensione di grandi eventi sportivi, sedute dell’Assemblea Capitolina a porte chiuse e in streaming, zone a traffico limitato temporaneamente aperte: numerose le misure adottate dal Campidoglio in attuazione dei Decreti della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4 e dell'8 marzo per contenere la diffusione del Coronavirus. Qui di seguito i provvedimenti:





SPORTELLI AL PUBBLICO: il flusso viene contingentato in modo che "nelle sale destinate al ricevimento dell'utenza sia presente un numero di persone corrispondente alle postazioni attive". Sarà dunque possibile "sostare all'interno della struttura, in attesa di essere ricevuti, solo se presenti appositi spazi per consentire il rispetto della distanza di un metro. Il restante pubblico dovrà attendere all'esterno dell'edificio, aspettando che si liberino le postazioni interne". Vedi le modalità adottate per gli sportelli del Dipartimento Patrimonio e Politiche Abitative. Si tratta, sottolinea il Campidoglio, di "elevare i livelli di sicurezza senza generare allarmismi" e senza interrompere "l'erogazione dei servizi pubblici essenziali". Confermata, peraltro, "la sospensione di tutti gli incontri, convegni ed eventi di qualsiasi natura" all'interno delle sedi comunali, "tranne in casi non differibili ed espressamente autorizzati, nei quali bisognerà comunque garantire il rispetto della distanza di un metro tra le persone".



SCUOLE: sospesa l'attività fino al 3 aprile, è partita la sanificazione di edifici, mense, arredi, scuolabus.

In vigore norme di comportamento e rientro dopo un periodo di malattia.

L’Amministrazione Capitolina aveva anche deciso, vista la sospensione dell’attività didattica, di convertire le ore di assistenza scolastica erogata dagli Operatori Educativi per l’Autonomia e la Comunicazione (OEPAC) in interventi a domicilio. Considerate le prescrizioni del Decreto della Presidenza del Consiglio dell'8 marzo, questa misura è stata sospesa e sono allo studio nuove modalità.



CENTRI ANZIANI: predisposta la chiusura temporanea (fino al 15 marzo) di tutti i Centri Anziani sul territorio di Roma Capitale, per consentire interventi capillari di sanificazione; dato che, come sottolinea il Decreto governativo, le persone più anziane sono una delle fasce di popolazione a maggior rischio e con maggior bisogno di tutela. L’Amministrazione Capitolina ha incaricato tutti i Municipi capitolini di comunicare l’ordinanza a ciascun coordinatore municipale e a tutti i presidenti dei Centri Sociali Anziani presenti sul territorio.



ATTIVITA’ CULTURALI: il Campidoglio aveva adottato misure per contingentare gli ingressi nei musei civici, nelle biblioteche, nelle case della cultura. In base alle decisioni del Governo Roma Capitale ne ha ora stabilito la chiusura. "In attuazione del DPCM dell'8 marzo 2020 tutti i musei, i teatri e tutti i luoghi e gli istituti della cultura, come gli spettacoli, sono sospesi su tutto il territorio nazionale e dunque anche a Roma. Oltre a tutti i teatri e cinema, tra gli altri ricordiamo che rimarranno perciò chiusi anche il sistema dei Musei civici, il Palazzo delle Esposizioni e anche la Casa del Cinema come le Biblioteche": così la nota ufficiale.



SPORT: dopo l’annullamento della Mezza Maratona Roma-Ostia (vedi nostra notizia, con riferimenti anche alle sedute dell’Assemblea Capitolina senza pubblico e alla rimodulazione del servizio taxi), è stata decisa la cancellazione dei grandi eventi sportivi fino al 3 aprile, con in parallelo la promozione di attività alternative e con misure di sostegno allo sport “al venir meno delle limitazioni” imposte dal Decreto governativo. Qui i dettagli. Il provvedimento riguarda anche la Maratona di Roma, prevista per il 29 marzo e annullata. Qui il messaggio ufficiale di Acea Run Rome The Marathon.



VIABILITA': da lunedì 9 marzo, fino al 15 marzo 2020, i varchi delle ZTL (zone a traffico limitato) del Centro storico e del Tridente saranno disattivati dalle ore 14. La misura, specifica il Campidoglio, serve ad agevolare gli spostamenti in città.



PERSONALE CAPITOLINO: "Tutti i dipendenti capitolini rientrati sul territorio di Roma nei 14 giorni antecedenti l'8 marzo, provenendo dalle zone 'rosse' (art. 1 DPCM 8 marzo 2020), sono esonerati dal servizio fino a nuova disposizione e sono tenuti a restare a casa, contattare il numero verde 800 118 800 e seguire le indicazioni fornite". Così la nota di Roma Capitale. Su scala generale è al via il lavoro da remoto (smart working).

Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco