ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

Riqualificazione Piazza Jacini e Parco Belloni: la discussione in consiglio.

Di beatrice scacchi 20/07/2020

Riqualificazione Piazza Jacini e Parco Belloni: la discussione in consiglio.
Dopo le istanze emerse nell'assemblea pubblica del 25 Giugno in Piazza Jacini, la discussione sulla riqualificazione della piazza, di Via Stefano Jacini e Parco Belloni, prosegue in videoconferenza durante il consiglio del XV Municipio, avvenuto il 15 Luglio alle 10 e aggiornato Venerdi 17 alle 9.30. La registrazione streaming della seduta del consiglio, segnalata dal link presente sul sito istituzionale di Roma Capitale, non risulta, però, ancora disponibile. Lo stato di degrado ed incuria di questi luoghi è stato più volte segnalato da cittadini, comitati e Associazioni di Vigna Clara. A riguardo, nella proposta di risoluzione presentata dal gruppo M5s, si afferma “Il consiglio del XV municipio impegna il presidente e la giunta municipale a intraprendere le azioni necessarie per la riapertura e riqualificazione di Parco Belloni, di piazza Stefano Jacini e della via medesima ed alla realizzazione di una nuova area cani nell’area verde sita in Via Stefano Jacini fronte via Cesare Ferrero di Cambino" la proposta del movimento prosegue: “ Per Parco Belloni è stata richiesta l'eliminazione dei ceppi e la piantumazione di nuove alberature, e la riqualificazione dell'area a verde, compresi arredi e recensioni oltre alla delocalizzazione dell’area cani. Per piazza Stefano Jacini è stata proposta la riqualificazione delle piccole aree a verde, delle zone pedonali e rivisitazione dell’area dove oggi è presente la postazione dei cassonetti, per creare un’area unica anche per il conferimento di alcune frazioni delle UND (almeno carta e plastica) infine per Via Stefano Jacini si chiede la riqualificazione di zone pedonali e verdi con innalzamento dei cigli esistenti e/o con il posizionamento di Barriere di metallo.” Durante il consiglio, sembrerebbero essere stati bocciati diversi emendamenti firmati dai Consiglieri democratici del Municipio, ovvero, Marcello Ribera, Agnese Rollo, Daniele Torquati e Luigina Chirizzi, riguardanti Piazza Stefano Jacini, che secondo quanto dichiarato dagli stessi, risultano contenere interventi richiesti, anche, dal comitato cittadino, ovvero: la realizzazione di un punto di approvvigionamento idrico, la sistemazione e il rifacimento della pavimentazione (sanpietrini) In prossimità dell’area verde e la realizzazione di una schermatura per la postazione dei cassonetti Ama adiacente l'area verde. A proposito, Daniele Torquati dichiara: “Paradossale che a pochi mesi dal voto si voti un documento solo per "riqualificare una piazza", come è paradossale che tutti i nostri emendamenti, frutto dei suggerimenti dei comitati e dei cittadini, per dare contenuti alla proposta siano stati barbaramente bocciati. Vergognoso, invece, che distanza di più di due anni le aree di Via Valdagno e Largo Belloni siano interdette, ma nel frattempo si chieda di istituire nuove aree cani. A pochi mesi dal voto ci si dovrebbe preoccupare di mandare avanti atti e proposte largamente condivise che possono essere anche patrimonio delle nuove amministrazioni, non chiudersi in posizioni rigide che rischiano di produrre immobilismo anche nel futuro.” La maggioranza, secondo quanto affermato da Torquati, avrebbe approvato il documento originale senza aggiungere nessun intervento ulteriore, i cittadini, nel frattempo, aspettano di poter usufruire di questi luoghi che secondo molti di loro dovrebbero tornare a donare lustro al quartiere.

Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco