ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

Cassia, minaccia la compagna con un martello. Carabinieri arrestano marito violento

Di redazione 17/08/2020

Cassia, minaccia la compagna con un martello. Carabinieri arrestano marito violentoUn cittadino marocchino di 47 anni è stato arrestato dai Carabinieri per maltrattamenti nei confronti della propria compagna. E’ stata una segnalazione al 112, da parte di alcuni vicini che avevano udito le urla della donna, a richiedere l’intervento dei Carabinieri in via Cassia 772, dove poco prima, a seguito di una lite scaturita per futili motivi, l’uomo aveva inveito, minacciandola con un martello.

Ai Carabinieri della Stazione di Roma Tomba di Nerone la donna ha poi trovato il coraggio di denunciare di aver già subito in passato analoghe condotte violente da parte del compagno violento.

Per questo motivo i Carabinieri hanno arrestato l’uomo con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e lo hanno condotto presso l’ospedale di Regina Coeli.

Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco