ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

Cassia - Tomba di Nerone, Intervento della Polizia Locale contro il degrado

Di Chiara Villani 18/09/2020

Tomba di Nerone, Intervento della Polizia Locale contro il degradoNella mattina di oggi, venerdì 18 settembre, la Polizia Locale di Roma Capitale XV Gruppo, diretto dal Comandante Dott. Ugo Esposito, è intervenuta su segnalazione diretta dei residenti per far fronte al degrado che ormai da tempo dilaga nei pressi della fontana monumentale intitolata ai Gloriosi Caduti di tutte le guerre a Tomba di Nerone.
L'area infatti versa in condizioni fatiscenti da quando una decina di sbandati hanno fissato la propria dimora qui, passandovi l’intera giornata a bivaccare e gozzovigliare, accasciandosi sulle panchine e rendendole impraticabili, urinando dietro la stele come fosse una latrina su strada.
La fontana tra l’altro si trova negli immediati pressi di una scuola superiore, i cui studenti già negli anni passati avevano fatto presente questa situazione di disagio, e di un centro anziani. Da tempo anche il locale Comitato di Quartiere aveva portato il problema alla ribalta.
Durante l’intervento di stamane, una volta sopraggiunti sul posto gli agenti hanno allontanato i clochard intimando loro di non tornare sul posto. Assieme alle forze dell’ordine erano presenti anche Andrea Nardini, coordinatore del gruppo LEGA Municipio XV, e Nicoletta Quinziato, Vasco Libiani, Alessandro Marucci, membri del coordinamento, oltre a diversi cittadini.
Queste le parole di Andrea Nardini, che già nei giorni scorsi aveva denunciato la situazione di degrado dell’area: “Ringraziamo la Polizia Locale per essere intervenuta prontamente. Le autorità ci hanno assicurato che dalla prossima settimana saranno predisposti interventi mirati, onde evitare che si ripresenti questa inaccettabile situazione. Auspichiamo davvero che il quartiere possa tornare a riappropriarsi di questa piccola oasi evocativa, fino ad oggi ostaggio del degrado”.
(Chiara Villani)

Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco