ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

Municipio XV: Calendino – Mori (FDI) : “Sesso degli angeli”, ma niente numero legale per la maggioranza

Di red/comunicati 12/11/2020

Municipio XV: Calendino – Mori (FDI) : “Sesso degli angeli”, ma niente numero legale per la maggioranza           Il Consiglio del Municipio XV ieri è stato bloccato per quasi due ore nella surreale discussione di un documento dal titolo “Prevenzione e contrasto all’omotransfobia e alla misoginia” a firma di un limitato numero di consiglieri municipali Cinquestelle. Il fatto appare alquanto incomprensibile dal momento che fino ad ora i consiglieri grillini avevano sempre firmato i documenti presentati in modo compatto o attraverso il proprio Capogruppo.



Anche la assoluta inidoneità del momento storico-politico in cui presentare un simile documento, in una città e un Paese sull’orlo di un disastro economico e di una crisi pandemica senza precedenti induce a riflettere su quali possano essere stati i moventi degli autori di un documento dalle forti tinte di sinistra radicale e che può trovare spiegazione solo con un nuovo step nell’avvicinamento forzato del M5S verso il PD in vista delle prossime elezioni amministrative romane.



La costituenda maggioranza giallorossa sembra però scricchiolare sin dalla sua nascita e la prova è costituita infatti dall’immediata caduta del numero legale che ha caratterizzato il voto del documento successivo, a firma PD, e che ha mostrato in tutta evidenza la limitata forza politica di questa neonata ibrida maggioranza. Va inoltre segnalata l’assenza per tutto il Consiglio odierno del Presidente Simonelli. Vi sono tutti gli elementi dunque per immaginare, in linea con quanto avvenuto anche recentemente, un’eteroconduzione di questo percorso politico da parte di qualche membro di giunta e che confermerebbe anche il proprio ruolo di “quinta colonna” dentro la maggioranza grillina.



«È quanto dichiarano in una nota congiunta gli esponenti di Fdi, Giuseppe Calendino e Giorgio Mori, Consiglieri del XV Municipio.

Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco