ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

EX Santa Maria della Pietà: Stanziati altri 3,6 milioni per riqualificazione

Di red/comunicati 12/11/2020

EX Santa Maria della Pietà: Stanziati altri 3,6 milioni per riqualificazioneApprovata la delibera che stanzia ulteriori fondi per la riqualificazione dell’ex ospedale Santa Maria della Pietà di Roma. Queste risorse saranno utilizzate in particolare per progetti riguardanti il Parco Pubblico e la riattivazione del padiglione 28 con funzioni sociali e culturali


La delibera approvata lo scorso 3 novembre si inserisce in un percorso di oltre 4 anni, in cui la Regione Lazio ha progressivamente investito sulla riqualificazione dell’ex ospedale Santa Maria della Pietà con oltre 14,5 milioni di euro. Tali risorse verranno utilizzate sia per la ristrutturazione di padiglioni dismessi che prevedono la realizzazione di nuove funzioni o la riqualificazione di servizi pre-esistenti, che per la riqualificazione del Parco Pubblico.
In particolare al momento sono in corso i lavori di riqualificazione del parco, a cui seguiranno opere di realizzazione di nuove aree di sosta, aree gioco ed una progressiva pedonalizzazione dell’intera area, che già attualmente è servita con una navetta, che verrà a breve sostituita da una vettura elettrica e costituirà l’unico mezzo di trasporto per accedere al parco (ad eccezione di disabili e mezzi di servizio).

Per quanto riguarda i padiglioni: sono in corso di gara l’affidamento dei lavori per la nuova sede del Numero di Emergenza regionale per il padiglione 21 ed il Centro di Simulazione con Wet Lab finalizzato all’addestramento Chirurgico nel padiglione 4. Tra gli ulteriori progetti finanziati e approvati con l’ultima delibera troviamo: il “Museo Laboratorio della mente” a cui sono stati destinati 830.000 euro; la Casa della Salute finanziata con 2 milioni di euro; il Dipartimento di Epidemiologia, con 1,8 milioni di euro di dotazione.

Inoltre il provvedimento contiene, oltre l’approvazione dei progetti descritti in precedenza, lo stanziamento di altri 3,6 milioni per la riattivazione del padiglione 28 con funzioni sociali, culturali e collettive, oltre ad ulteriori opere di riqualificazione del Parco Pubblico.

Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco