ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

XV Municipio, Nardini (Lega): “A Malborghetto senza acqua potabile da sette anni, una vergogna”

Di red/comunicati 28/12/2020

XV Municipio, Nardini (Lega): “A Malborghetto senza acqua potabile da sette anni, una vergogna”XV Municipio, Nardini (Lega): “A Malborghetto senza acqua potabile da sette anni, una vergogna”

“Oltre 60 famiglie prive di acqua potabile nelle proprie dimore e costrette a recarsi in punti di raccolta. Sembrerebbe lo scenario di un paese del terzo mondo, ed invece è quanto accade da sette anni a questa parte in località Malborghetto, sulla via Flaminia, all'estrema periferia del Municipio XV di Roma Capitale. Qui centinaia di abitanti, ma anche aziende, sono costrette a rifornirsi di un bene primario come l'acqua potabile, mediante recipienti propri presso un serbatoio di emergenza installato dall’Acea. Ebbene, il divieto per uso umano dell'acqua, proveniente dalla fatiscente rete idrica degli acquedotti ex Ente Maremma, in cui è stata rilevata presenza di arsenico, dopo il primo provvedimento emanato da Ignazio Marino, è stato prorogato dalla Sindaca Virginia Raggi ogni anno, compresa l'ultima ordinanza che lo estende fino al 31 dicembre 2021. Viene da chiedersi cosa abbia fatto la giunta comunale nei quasi 5 anni dall'inizio del suo mandato per la risoluzione del problema e per tutelare questa porzione, non meno importante, di territorio. E meno male che una delle battaglie più note del Movimento 5 Stelle è proprio sull'acqua pubblica... In due parole, una vergogna”.

Così in una nota Andrea Nardini, Coordinatore Lega del Municipio Roma XV.

Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco