ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

7 aprile: Apre la piccola biblioteca di Case e Campi

Di red/comunicati 03/04/2021

7 aprile: Apre la piccola biblioteca di Case e CampiE’ di giovedì scorso la notizia che nel 2020 la vendita dei libri in Italia è aumentate di un milione di copie. Effetto della pandemia e dello stare forzatamente in casa direte, è certo e così. Lasciateci però la speranza che il fenomeno continui. In questo paese si legge poco, specie tra i giovani che preferiscono trastullarsi con i cellulari dove i post su FB, e non solo, sono zeppi di errori di grammatica e sintassi, e l’analisi del periodo è qualcosa dai contorni fumosi. Una necessità incompresa.
Abbiamo dunque pensato che istituire una bibliotechina (biblioteca è ridondante considerato lo spazio “telefonico” a disposizione) possa aiutare a spingere i giovani e meno giovani a dedicarsi a qualche buona e sana lettura. L’iniziativa è gratuita e riservata ai soli consorziati e affittuari che aggiungeranno al loro nome quello del proprietario dell’immobile.
La "cabina telefonica inglese" è stata posta all'altezza del civico 92 di Via G. Iannicelli di fianco al locale sorveglianza.
Per allestire una biblioteca servono libri e i primi sono stati offerti dalla raccolta di casa del Presidente del Consorzio, da casa Rossetti e dalla raccolta di Oriana Condor che si è offerta di occuparsi della gestione dell’iniziativa assicurando la sua presenza alla “cabina telefonica” ogni mercoledì dalle 18 alle 19. Oriana, oltre che grande lettrice e donna di cultura, ha già una buona esperienza di circoli letterari e saprà consigliarvi al meglio sulla scelta dei libri.
Invitiamo quindi tutti i consorziati che avessero libri da donare alla nostra biblioteca a farsi avanti. Pubblicheremo i nomi dei donatori con i nostri ringraziamenti.
Le regole che verranno applicate all’iniziativa per prelevare e rendere un libro vi saranno spiegate da Oriana all’atto del primo prelevamento.

L’INIZIATIVA SARA’ OPERATIVA DA MERCOLEDI’ 7 APRILE.

Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco