ZONA - IL GIORNALE GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

ANAGRAFE - NUOVE DIRETTIVE PER MIGLIORARE IL SERVIZIO SPORTELLI DECENTRATI

Di Eleonora Capri 11/07/2012

ANAGRAFE - NUOVE DIRETTIVE PER MIGLIORARE IL SERVIZIO SPORTELLI DECENTRATIIl Comune ha dettato delle nuove direttive per migliorare il servizio degli sportelli decentrati, per rendere più efficienti i sevizi anagrafici e per snellire le pratiche agli sportelli. Gli orari di apertura al pubblico saranno uguali in tutti i Municipi e in ogni struttura decentrata saranno disponibili servizi di pre-accoglienza.
Importante, inoltre, la decisione riguardante gli sportelli anagrafici che non potranno più limitare l’accesso con il contingentamento dei “numeri elimina-code”, in quanto tale iniziativa, adottata in maniera difforme presso le diverse strutture, si trasformerebbe in una sostanziale diminuzione dell’offerta oraria, generando disservizi alla cittadinanza e contrasti con i municipi limitrofi. Così ciascuna struttura territoriale dovrà accettare le richieste delle persone presenti all’interno degli uffici fino all’orario di chiusura, senza alcuna eccezione.
Per facilitare l’organizzazione del lavoro la direttiva predispone un servizio di pre-accoglienza, cui destinare personale anche non in possesso della delega di Ufficiale di anagrafe, per aiutare i cittadini nella compilazione dei moduli, segnalando la documentazione da presentare, e nel rilascio delle informazioni. In questo modo l’operatore di sportello potrà accogliere domande complete, snellendo sensibilmente il lavoro finale ed evitando, ad esempio, di ricevere allo sportello persone con una documentazione parziale.
Infine, nel caso fosse necessario incrementare il numero degli operatori agli sportelli, la Direzione municipale dovrà chiedere il rilascio di ulteriori deleghe, la cui definizione sarà accelerata dalla Direzione centrale dell’Anagrafe affinché sia possibile ottenerle entro pochi giorni.



Commenti

Due ruote e non solo
Autoricambi Libiani Vasco