Cassia 1821

IL NOTIZIARIO GRATUITO DI ROMA NORD

» Home » Cronaca » Notizia

BRACCIANO, DAL 1 DICEMBRE RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA IN TUTTO IL COMUNE

Di RED/COMUNICATO 22/11/2012

BRACCIANO, DAL 1 DICEMBRE RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA IN TUTTO IL COMUNEDal 1° dicembre tutte le famiglie di Bracciano vengono raggiunte dal servizio di raccolta dei rifiuti porta a porta. Al via quindi la differenziata spinta porta a porta nel 100 per cento del territorio comunale.

Bracciano, sede dell’impianto di smaltimento di Cupinoro, dà il via ad una scelta ecosostenibile applicando il sistema, che più di tutti, garantisce il recupero e il successivo riciclo della risorsa rifiuto.

Un servizio che coinvolgerà dal 1° dicembre quotidianamente ben 8.285 famiglie e che è gestito dalla Bracciano Ambiente spa, la multiservizi del Comune di Bracciano.

In questi giorni si intensificano gli incontri con categorie di cittadini per spiegare e coinvolgere la cittadinanza in quella che si annuncia come una vera e propria rivoluzione nel ciclo dei rifiuti a Bracciano.

“Estendiamo il porta a porta a tutta la cittadina – dichiara con una certa soddisfazione il sindaco di Bracciano Giuliano Sala – una cosa straordinaria perché contrariamente a quello che si può pensare per un Comune sede di discarica come il nostro, l’obiettivo al quale puntiamo è quello di una gestione corretta del ciclo dei rifiuti. Ci auguriamo – dice ancora Sala – che la capacità di risposta della cittadinanza possa essere soddisfacente. Ci aspettiamo una grande collaborazione da parte dei cittadini e un grande senso di responsabilità, requisiti fondamentali per raggiungere l’obiettivo del 65 per cento richiesto dalla normativa che, tuttavia, non potremo raggiungere nell’immediato. E’ un traguardo importante al quale in maniera corale stanno lavorando molti assessori e consiglieri. Stiamo tenendo infatti in questi giorni degli incontri con i cittadini. Dopo l’incontro con i presidenti dei Consigli di Frazione e Quartiere di questa mattina, oggi pomeriggio incontriamo i commercianti. Sono convinto che questa scelta – conclude Sala – sia un’azione di civiltà che verrà condivisa da tutti”.

Commenti

Autoricambi Libiani Vasco
BMW Roma